Cos’è Splash

Vediamo dapprima quello che non è : non si tratta di una sorta di panacea, ne di un “metodo di successo che risolve ogni tipo di problema”.
E non è neppure un manuale di espedienti e ricette infallibili del tipo “ …come si diventa…”.

Che cos’è allora?

In fin dei conti lo Splash training è paragonabile ad una corsa ad ostacoli.

Le sue tappe consistono di labirinti, passaggi segreti, tunnel, fosse d’acqua, assi d’equilibrio, ecc….. Un “sergente istruttore” vi dimostra che nessuno di questi ostacoli è insuperabile ma bada anche che tutti i partecipanti affrontino tutti gli ostacoli e che nessuno ceda alla tentazione di aggirare quelli più difficili.
Perché sottoporsi volontariamente ad una corsa ad ostacoli quando si può farne a meno e la vita è più facile?
Perché affrontare di proposito ostacoli che forse non si troveranno mai nella vita di ogni giorno? I tunnel da percorrere a carponi, i passaggi obbligati ed il labirinto non sono affatto entusiasmanti ed anche il “ sergente istruttore” non è qualcuno che ispiri sentimenti d’amicizia.
Come potete entusiasmarvi per una corsa ad ostacoli ?
Quando frequenterete il training vi consiglio di cedere alla curiosità: ci potrebbero essere sorprese anche per voi. Partecipate al corso senza formalizzarvi per la prima impressione, e pronunciate il vostro giudizio definitivo soltanto alla fine del corso.