Uso del proprio tempo

Uso del proprio tempo

Benjamin Tregoe una volta scrisse: “il peggior uso che si può fare del proprio tempo é fare benissimo ciò che non serve a niente!”

seguimi anche su

#seguire, #felice,#segumi, #me, #vita, #motivszione, #seguire per seguire, #stiledivita, @segui4segui #ispirazione

#ansia#autostima#coach#coaching#decidere#disciplina#dissatisfaction#fobia#insoddisfazione#mancanza #onlinecoach, #paure#selfhelp, #self-esteem, #stress management, #what about you,#NO-LIMITS, #IGNIT COACHING

Il tempo, merce rara.

Il tempo, merce rara.

Spesso, la gente si infuria e si danna se qualcuno lo deruba sottraendogli denaro o anche se semplicemente lo perde per strada.. Ma quando passa passa qualche ora a chiaccherare con i colleghi di lavoro, o a prendere l’aperitivo con gli amici o peggio davanti alla televisione non si arrabbia mai.

Se gli domandi che differenza passa tra buttare via del tempo o perdere soldi tutti ti rispondono che il tempo é gratis mentre i soldi non lo sono.

Bravo Alex, hai toccato il punto della questione.

La più grande bugia che un essere umano si può raccontare é proprio che il tempo é gratis.

Nessuno vede il proprio tempo come il più prezioso Asset finanziario. (Qualsiasi bene di proprietà di un’azienda (macchinari, merci, ecc.), che possa essere monetizzato e quindi usato per il pagamento di debiti.)

Non si può risparmiare ed una volta perduto non si può recuperare. Tutto ciò che devi fare richiede tempo e quindi meglio lo usi e più grandi saranno le ricompense.

tratto da What about you by A.R.

seguimi anche su

#seguire, #felice,#segumi, #me, #vita, #motivszione, #seguire per seguire, #stiledivita, @segui4segui #ispirazione

#ansia#autostima#coach#coaching#decidere#disciplina#dissatisfaction#fobia#insoddisfazione#mancanza #onlinecoach, #paure#selfhelp, #self-esteem, #stress management, #what about you,#NO-LIMITS, #IGNIT COACHING

60 – Il Dono

60 – Il Dono

La capacità più potente che ognuno di noi ha o può avere.

Alex,  sai qual’é la più grande differenza  che ce tra chi vive la propria vita concentrata sul presente e coloro che vivono una vita di successo (qualunque cosa significhi per loro)?

Bhe probabilmente i primi non si impongono un controllo su se stessi, magari non applicano al 100% il potere dell’autodisciplina, ed infine non sono abbastanza convinti di quello che fanno o vorrebbero fare.

Bene, Alex, sicuramente, il controllo su se stessi, l’autodisciplina, le proprie convinzioni fanno tanto ma non fanno la differenza da sole.

Ah SI? e allora cos’é che fa ottenere successo agli uni ed invece una vita ordinaria agli altri?

Sai Alex, comincia Cloud con tono calmo, in oltre 3300 studi effettuati sulla leadership effettuati da svariate università disseminate nel mondo é emerso che la “dote” speciale  che fa si che alcuni raggiungano mete elevate ed altri no é la “VISIONE. Le persone di successo non vivono il presente, loro vivono nel futuro. Loro hanno il DONO DELLA VISIONE.

In pratica queste persone vivono nel presente facendo tutti i passi necessari affinché la propria visione del futuro si realizzi. Steve Job fu sicuramente un grandissimo visionario quando si immagino milioni  o forse miliardi di persone intenti a lavorare e divertirsi  utilizzando un oggetto che ai tempi nemmeno esisteva: il personal computer.

Quando poi si sviluppò Internet ebbe un’altra visione: quella di collegare milioni di persone sempre tramite un computer.

Quando infine si sviluppò la telefonia mobile, ecco che Steve coronò la sua visione : quella di collegare miliardi di persone tramite un oggetto talmente piccolo da stare in una tasca: Il cellulare.

Ogni volta che Steve Job ebbe una visione non dovete far altro che dare  le giuste risposte a tutte le problematiche che gli ostacolavano il cammino verso la realizzazione della propria visione.

Ecco cosa vuol dire avere una visione: riuscire ad immaginarsi il mondo che sarà, i bisogni che le persone dovranno soddisfare nel futuro.

Tu stesso Alex, hai scritto e pubblicato questo libro grazie ad un altro visionario  che ebbe la visione di creare una gigantesca libreria on line,  Jeff Bezos il proprietario di Amazon.

Oggi ti puoi permettere di scrivere e pubblicare un libro senza neanche stamparlo…non c’è che dire … una rivoluzione.

Se tu  vivi una vita concentrato sul presente non potrai mai emergere più di tanto perché per prima cosa  avrai sempre un mare di concorrenza e poi perché nel momento in cui tu dovessi arrivare ad un certo livello i tempi saranno cambiati ed il business sarà cambiato con esso e tu ti troverai sempre in ritardo. Naturalmente potranno esserci delle eccezioni ma di massima  funziona così.

Ma se tu vai a dare una sbirciatina nel futuro prossimo…

Ma, Cloud, da tutte le parti dicono che bisogna vivere il presente e lasciar stare il passato ed anche il futuro.

Si Alex, conosco quelle filosofie.

Mettiamola così: se a te sta bene una vita ordinaria. In quel caso allora SI, vivere il presente  può essere l’opzione migliore, ti devi solo preoccupare di mettere un passo dietro l’altro cercando di evitare od affrontare gli ostacoli che tutti i giorni la vita ti propone e lasciarti andare in balia della corrente. Ma se in te arde “la sacra fiamma”, come mi disse Mario Silvano ( il mio guru di vendita), allora prima dovrai spingerti nel futuro per dare un’occhiata, e poi tornare al presente per realizzare quello che hai visto nel futuro.

Ma Cloud, uno non potrebbe vivere nel futuro ma gustarsi il presente?

Eh bravo il mio Alex. 

Assolutamente SI!

Non c’é scritto da nessuna parte che uno debba vivere una cosa o l’altra. Con la giusta dose di autodisciplina e controllo delle proprie convinzioni chiunque può fare entrambe le cose.

Quello che é veramente importante  é smettere di vivere  la propria vita pensando ai piacere ed i problemi  del momento e smettere di pensare e preoccuparsi  del passato  e di eventi  trascorsi che  non possono più essere cambiati.

La bella notizia Alex, è che  quando  cominci  a pensare alla tua visione del  futuro anche tu cominci a pensare come i leader ed in breve conseguirai  risultati simili.

tratto da: What about you by A.R.

seguimi anche su

#seguire, #felice,#segumi, #me, #vita, #motivszione, #seguire per seguire, #stiledivita, @segui4segui #ispirazione

#ansia#autostima#coach#coaching#decidere#disciplina#dissatisfaction#fobia#insoddisfazione#mancanza #onlinecoach, #paure#selfhelp, #self-esteem, #stress management, #what about you,#NO-LIMITS, #IGNIT COACHING

59- Come Se

59- Come Se

Cloud, tu continui a parlare di convinzioni e credenze. Dici che sono loro che ci fanno comportare in un determinato modo, che ci fanno reagire in un determinato modo e dici che semplicemente  cambiando tutte o alcune convinzioni tutta la mia vita verrà cambiata.

Vero Alex, le convinzioni sono proprio questo e molto di più.

Ma come faccio a cambiare le mie convinzioni?

Soprattutto come faccio a cambiarle senza farmi del male?

Come faccio a non fare casini?

Allora Alex, tanto per cominciare  vediamo cos’é esattamente una convinzione. Tu credi al woodoo?  Certo che NO Cloud é una superstizione a cui non credo per niente. Bene, però esistono molte persone che invece lo temono. Se una di queste persone viene a sapere di essere stata colpita da maledizione  la sua mente e quindi il suo cervello può arrivare a farla ammalare più o meno gravemente o addirittura  ucciderla.

Come possibile, Cloud che una superstizione possa  addirittura uccidere?

In questo caso le persone sono talmente CONVINTE dell’efficacia della maledizione che il loro cervello mette  in atto un procedimento simile a quello  che viene messo in atto con i medicinali placebo ma al contrario. Il medicinale placebo  genera guarigione pur essendo completamente privo di principi attivi mentre la maledizione genera malattia e morte. Per me non fa alcuna differenza realizzare un desiderio di vita o di morte. Io devo solo esaudire il desiderio.

Questo é un caso, anche se un po limite, di che cosa é una convinzione.

Abbiamo già parlato della timidezza, ti ricordi Alex.

Si Cloud, dicesti che la timidezza é la risposta ad una convinzione di inadeguatezza e insicurezza. E può arrivare , nei casi estremi, a bloccare completamente una persona.

Se ti ricordi però, Alex, abbiamo anche detto che le convinzioni le abbiamo installate noi più o meno consapevolmente, giusto? Si Cloud.

Bene, la bella notizia é che come siamo riusciti ad installarci convinzioni di ogni genere, anche limitanti, chiunque può modificarle, eliminarle, sostituirle a sua discrezione.

E come si fa Cloud?

Immagina  di aver trovato un negozio in cui vengono vendute convinzioni di ogni genere. Un negozio come quello in cui si comprano software per il tuo computer. Se esistesse per davvero quali convinzioni, o pacchetti completi di convinzioni compreresti? Se potessi scegliere quali convinzioni vorresti acquistare?

Vedo che già ti brillano gli occhi Alex.

Se posso permettermi, però, io ti suggerirei di acquistare: “ SONO DESTINATO AD AVERE SUCCESSO NELLA VITA”.

Si, ma Cloud  questa non é una capacità?

Si Alex, ottima osservazione, questa é una convinzione e non devi confondere convinzione con le capacità.

La convinzione é quella cosa che ti fa APPRENDERE tutte quelle capacità che ti serviranno per raggiungere il tuo successo.

Oggi tu e moltissime altre persone avete vissuto con la convinzione che:” tanto certi miracoli capitano solo nei film, che io non sono degno di avere nessun tipo di successo perché…ecc.ecc”.

Con simili convinzioni come pensi di poter riuscire nella vita?

Se però ti convinci e credi con tutte le tue forze di essere destinato a grandi cose,comincerai a camminerai, gesticolare e parlare come  se tutto ciò  che ti accade  nella vita  rientra in un  grande piano  per portarti al successo.

E guarda caso questo é l’atteggiamento  mentale  delle persone  migliori.

Se vuoi diventare il migliore nel tuo campo, comincia a vestirti come i migliori, agisci come loro , cura il tuo aspetto come fanno i migliori, Organizza la tua giornata lavorativa come fanno loro. Individua i migliori  del tuo campo e prendili ad esempio, ma attenzione Alex, non scimmiottarli.

Prendere come esempio qualcuno non significa assolutamente copiare quello che fanno. Diventeresti una brutta copia. Prendere ad esempio qualcuno significa ispirarsi a loro ma trovando un tuo campo, una tua forma, una tua e solo tua idea.

Come NO Cloud, ho vissuto la vita che ho vissuto solo perché non mi sono ispirato a nessuno? ma stai parlando sul serio?.

Alex, torno a ripeterti quello che ti ho già detto  tempo fa:

Con il tuo modo attuale di vivere la vita, dove sei arrivato?

Non credi che, anche solo per curiosità, possa valere la pena  mettere in essere un altro modo di vivere?

Cos’hai da perdere?

Se non cambi una virgola del tuo modo di affrontare la tua vita come pensi poterla cambiare. Se, al contrario, cambi qualcosa, sicuramente avverrà qualcosa di diverso.

Posso garantirti, caro Alex, che nel momento in cui cambierai qualcosa di te, automaticamente cambierà anche il mondo intorno a te, le persone si comporteranno in maniera diversa con te, al lavoro  anche i tuoi colleghi di tratteranno in maniera diversa e anche la tua vita cambierà.

Qualunque tuo cambiamento comporterà sempre anche un cambiamento del modo in cui il mondo reagisce a te.

Un’altra convinzione, poi, che comprerei se fossi al posto tuo, é quella che dice: “tutto ciò che mi capita nella vita ha sempre un lato positivo da cui apprendere.” In qualunque cosa ti sia capitata o ti capiti o ti capiterà sforzati sempre di trovarci il lato positivo. C’é sempre, basta solo che tu la smetta di lamentarti e ti chieda: “Che cosa mi ha insegnato questa esperienza, qual’é il lato positivo di quanto mi é successo?” Vedrai se lo cerchi lo troverai sempre..anche nelle peggiori esperienze.

Ermete Fox disse: “il vostro obiettivo  deve essere coltivare  delle convinzioni   coerenti con il grande successo  che volete ottenere”. Quindi Alex, comincia a comportarti ed agire  come se il tuo successo fosse già assicurato. Devi comportarti come se  avessi  una segreta garanzia  di cui solo tu sei a conoscenza. Ben presto ti accorgerai che, grazie a tutto  ciò che fai  e dici ogni giorno, svilupperai , forgiandola  e controllandola,  l’evoluzione del tuo carattere e della tua personalità.

E siccome diventiamo ciò a cui pensiamo, dovrai fare e dire soltanto ciò che  si accorda con il tuo sé ideale , ossia il tipo di persona  a cui aspiri  a diventare  e con i tuoi traguardi a lungo termine.

DECIDI oggi stesso  di contestare e respingere  ogni idea auto-limitante che possa ostacolarti.

Domanda a parenti e amici se hanno fatto caso ad una tua qualunque credenza limitante. Potrebbero essersi accorti di una qualche tua convinzione auto-limitante di cui non sei consapevole.

E se te ne vengono comunicate poniti la domanda: “ E se fosse vero il contrario?”.

Tratto da What about You  by A.R.

seguimi anche su

#seguire, #felice,#segumi, #me, #vita, #motivszione, #seguire per seguire, #stiledivita, @segui4segui #ispirazione

#ansia#autostima#coach#coaching#decidere#disciplina#dissatisfaction#fobia#insoddisfazione#mancanza #onlinecoach, #paure#selfhelp, #self-esteem, #stress management, #what about you,#NO-LIMITS, #IGNIT COACHING

58 – Cambia Bugia

58 – Cambia Bugia

Tutte le tue convinzioni e credenze sono bugie acquisite!

E’ l’imbrunire ed io tutto solo in taverna sono intento a lucidare ed ingrassare la mia bici quando, come suo solito, sento Cloud che mi domanda:

Ti ricordi cosa abbiamo detto in merito alle tue credenze e convinzioni?

Certo che SI, Cloud. Questa volta non mi prendi in fallo. Giusto ieri abbiamo parlato dell’argomento. Credenze e convinzioni sono aspetti della nostra personalità che apprendiamo con il tempo. E le apprendiamo reagendo a stimoli o esperienze che ci toccano da vicino.

Esatto, Alex, quando nasciamo possiamo considerarci dei computer con il solo sistema operativo funzionante ma totalmente privo di dati in memoria. Man mano che cresciamo e facciamo esperienza, cominciamo a caricare informazioni nel nostro hard disc.

Va bene Cloud, e allora?

Allora la bella notizia é che come hai caricato le informazioni che ti hanno portato ad avere delle convinzioni su te stesso (spesso limitanti) puoi modificarle e che modificando quello che intimamente pensi di te anche tutte quelle sensazioni ad esse legate si modificheranno e la stessa tua vita cambierà.

Praticamente, Cloud, mi stai invitando a mentirmi. Giusto?

Mettiamola così: quando tu ti senti inadeguato o non all’altezza della situazione, o ancora che ti senti indegno di stare con queste o quelle persone già ti stai mentendo perché in realtà tu sei degno di stare dove ti pare e con chi ti pare e sei praticamente dotato di tutto quello che serve per affrontare qualunque situazione.

Se sei convinto, ad esempio, di avere problemi di timidezza, sappi che stai dando retta ad una tua convinzione che é una grandissima bugia. Quindi, ti sto solo dicendo che puoi tranquillamente sostituire una bugia per un’altra; una nuova bugia  che ti faccia sentire adeguato alla situazione, che ti faccia provare tutte quelle sensazioni  che ti permetteranno di affrontare anche la più terribile delle prove .

Ma  é pur sempre una bugia, Cloud.

Alex, quante volte hai perso delle opportunità perché “non hai osato” ?

A quante ragazze non hai chiesto di uscire per paura del loro rifiuto?

Quante volte ti sei definito un idiota per non averci provato?

Alex Amico mio, fino ad oggi hai vissuto una vita ricca di insoddisfazioni perché hai dato credito alla bugia di non essere adeguato, di non essere sufficientemente intelligente, si non essere sufficientemente spigliato, attraente e quant’altro.

Non credi che potrebbe essere interessante provare a vivere dando retta da un’altra “bugia”, se così vuoi definirla, che ti faccia credere in te stessa. Perché non provi e stai a vedere quello che succede?

Perché rischio di farmi ancora più male  perché magari mi convinco di essere bravo a fare una determinata cosa,  mentre non lo sono affatto, ed il risultato  non potrà che essere un disastro.

Attento Alex. Io non ti sto dicendo di autoconvincerti di essere bravo a pilotare un aereo, ti sto solo dicendo di convincerti del fatto che se vuoi, puoi imparare qualsiasi cosa compreso guidare un aereo.

tratto da: What about You.

seguimi anche su

#seguire, #felice,#segumi, #me, #vita, #motivszione, #seguire per seguire, #stiledivita, @segui4segui #ispirazione

#ansia#autostima#coach#coaching#decidere#disciplina#dissatisfaction#fobia#insoddisfazione#mancanza #onlinecoach, #paure#selfhelp, #self-esteem, #stress management, #what about you,#NO-LIMITS, #IGNIT COACHING, #alex risso